Vigili del fuoco: guida per installazione impianti fotovoltaici

I Vigili del fuoco hanno pubblicato una nuova guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici nelle attività a rischio incendio. La guida, realizzata da un team di esperti del settore elettrico, è stata approvata dal C.C.T.S. (comitato centrale tecnico scientifico) per la prevenzione incendi e approfondisci quanto contenuto del D.P.R. 1 agosto 2011, n. 151, il “regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell’articolo 49, comma 4-quater, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122“.

In particolare, gli impianti fotovoltaici non fanno parte delle attività soggette ai controlli di prevenzione previste del D.P.R. n. 151 del 1 agosto 2011. Per impianto o sistema fotovoltaico si intende l'”insieme di componenti che producono e forniscono elettricità ottenuta per mezzo dell’effetto fotovoltaico. Esso è composto dal Generatore FV e dagli altri componenti (BOS), tali da consentire di produrre energia elettrica e fornirla alle utenze elettriche e/o di immetterla nella rete del distributore“. L’impianto può causare un incendio per via delle sue caratteristiche e per il modo in cui viene installato. L’incendio potrebbe, infatti, svilupparsi nel caso in cui l’impianto interferisca con il sistema di ventilazione o sia da ostacolo alle operazioni di raffreddamento.

Secondo quanto indicato nella guida, gli impianti devo essere controllati periodicamente o in seguito ad una modifica, prestando “particolare attenzione ai sistemi di giunzione e di serraggio“. Ogni impianto deve avere una segnaletica di sicurezza, resistente ai raggi ultravioletti e installata ogni 10 metri per i tratti di conduttura.

Nel caso in cui il generatore fotovoltaico si trovi sulla copertura di fabbricati, dovrà esserci una segnaletica in ogni varco di accesso. I dispositivi di emergenza dovranno rispettare quanto previsto nel titolo V del Decreto Legislativo 81/08. Gli impianti che esistevano prima dell’entrata in vigore della guida dovranno garantire la presenza del dispositivo di emergenza e l’applicazione della segnaletica di sicurezza.

© 2012 Corso Antincendio Roma.it Contatti | Privacy | Termini e Condizioni d'uso | by Seo.roma.it