Con il caldo dell’estate gli incendi, come ogni anno, hanno creato danni e movimentato i Vigili del Fuoco su gran parte del territorio nazionale.

Il 2011 però, evidenzia la Coldiretti, è caratterizzato da una nota negativa: un aumento degli incendi di ben il 60%, cosa ben più grave se si pensa che negli ultimi 10 anni c’era stata una costante diminuzione degli incendi.
Proprio sulla base di questo dato negativo nasce un decalogo Coldiretti, elaborato sulla base dei dati raccolti dal Corpo Forestale dello Stato fino allo scorso 10 agosto, per proteggere i boschi dal fuoco, una guida per il cittadino realizzata con lo scopo di preservare le foreste italiane dal pericolo incendi.

Tra le regole da tenere a mente per prevenire gli incendi troviamo ad esempio quella di non accendere fuochi non solo nei boschi ma anche in aree coltivate, mentre il via libera riguarda solo le aree attrezzate per pic-nic. Per chi viaggia in macchina nelle vicinanze di boschi si ricorda di non gettare mozziconi di sigarette o fiammiferi dall’automobile in movimento e quando si sosta va verificato che la marmitta calda non sia a contatto con erba e fogliame secchi.

Questi e altri preziosi consigli si trovano nella guida Coldiretti ma si ricorda soprattutto che in caso di avvistamento di incendi vanno allertate subito le autorità e contattati i Vigili del Fuoco senza prendere iniziative autonome che potrebbero peggiorare la situazione.

Consulta la guida sul sito della Coldiretti.

© 2012 Corso Antincendio Roma.it Contatti | Privacy | Termini e Condizioni d'uso | by Seo.roma.it